Nella notte fra martedì e mercoledì qualcuno ha dato fuoco a due roulotte di una famiglia rom e ha poi sparato all’uomo che è uscito da uno dei mezzi.

Spari e fuoco nella notte

Non ci sono dubbi sul fatto che il l’incendio alle due roulotte sia doloso; non solo i due mezzi erano cosparsi di benzina ma c’è stato almeno uno sparo. E’ successo fra Lonato e Bedizzole, in alcuni campi in località Bettola.

Quando il 40enne che dormiva solo si è svegliato, nel cuore della notte, ha sentito uno strano odore e un rumore che non riusciva a comprendere: era quello del fuoco. Si è affacciato alla porta del mezzo e non appena lo ha fatto sembra abbia intravisto nella nebbia un uomo con un fucile che gli ha sparato.

Scontri personali o odio razziale?

Sono i Carabinieri di Desenzano che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto per ora sembra non ci sia una sola pista, ma i militari stanno vagliando tutte le possibilità. Certo, poteva essere una strage, perché nelle roulotte stavano dormendo tre persone.

Leggi anche:  Incidente mortale in A21

L’uomo che ha appiccato il fuoco non è stato ancora identificato mentre il 40enne che viveva sulla roulotte ha subito una delicata operazione.