Montichiari da stasera dichiara guerra ai furbetti dei rifiuti. Le fototrappole per l’ambiente saranno attive da questa sera.

Al via i controlli

Da stasera i trasgressori a Montichiari avranno vita più dura in città grazie alle nuove “fototrappole” acquistate dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di prevenire i numerosi abbandoni di rifiuti sul territorio che purtroppo si ripetono con sempre maggiore frequenza.

Le telecamere mobili

Tali strumenti verranno posizionati di volta in volta in diverse zone della città: si tratta di telecamere mobili e non fisse, dunque decisamente più utili per cogliere sul fatto il trasgressore e scongiurare, nel futuro, comportamenti scorretti in materia ambientale come l’abbandono illecito di rifiuti sul territorio. L’idea delle “fototrappole” nasce da una mozione del Movimento Cinque Stelle, condivisa dall’Amministrazione comunale. La Polizia Locale e l’Ufficio Ecologia lavoreranno in stretta sinergia per gestire i due strumenti.