“Salvini e leghisti a testa in giù”, firmato Brigate Rosse. E’ questo il biglietto che è arrivato in Municipio a Orzinuovi e rivolto all’ex assessore Leonardo Binda.

Minacce firmate Brigate Rosse

Dopo le telefonate colme di minacce e gli insulti su Facebook rivolti all’ex assessore alla Cultura, ora consigliere senza deleghe, Leonardo Binda, arriva anche una lettera con una firma inquietante. E’ stata recapita in Municipio, scritta a mano. Il destinatario è sempre lui, finito nell’occhio del ciclone un mese fa per un commento razzista sui social che gli è costato anche la carica di assessore.
La notizia della lettera è stata resa pubblica lunedì sera in Consiglio comunale dall’assessore al Bilancio Federica Epis, durante la discussione.

Leggi il servizio completo su Manerbioweek, in edicola venerdì 29 novembre.

TORNA ALLA HOME