Maxi sequestro di droga: due denunce e un arresto a Travagliato. L’operazione è stata condotta dalla Polizia Locale con il supporto dei carabinieri della Compagnia di Brescia.

Maxi sequestro di droga: due denunce e un arresto a Travagliato

Hanno fermato un giro di droga che interessava l’intera città e a finire nei guai sono stati un trentenne e due ventottenni travagliatesi. L’operazione contro lo spaccio di sostanze stupefacenti è stata condotta tra venerdì e lunedì dagli agenti della Polizia Locale del Comando di Travagliato, che hanno agito con il supporto dei carabinieri della Compagnia di Brescia. In totale due denunce a piede libero e un arresto per possesso di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

L’operazione

Le indagini sono scattate a seguito di alcune segnalazioni dei cittadini, che si sono rivolti alla Locale. Gli agenti si sono quindi attivati, avviando le indagini e coordinandosi con l’Amministrazione e i carabinieri di Brescia. Dopo diversi appostamenti e individuati i pusher del giro di droga, la Locale e i militari sono entrati in azione.

Leggi anche:  L’addio straziante a Sara, uccisa a soli 27 anni da un terribile male

Venerdì alle 21 circa, dopo un appiattamento, hanno beccato il 30enne di origini marocchine che spacciava nel parcheggio della Conad. Aveva con sé 10 dosi di cocaina e circa 200 euro in contanti. Lunedì alle 7.30 circa agenti e militari hanno atteso che un travagliatese 28enne uscisse di casa per andare al lavoro per sottoporlo a perquisizione personale e domiciliare. Aveva 30 grammi di hashish e un coltello intriso della sostanza stupefacente. Entrambi sono stati denunciati a piede libero.

Per il terzo “collega” dei due sono scattate le manette. Il 28enne aveva in casa 300 grammi di hashish, mentre in uno sgabuzzino custodiva 2 chili di hashish e 1 di marijuana. La droga è stata posta sotto sequestro e l’uomo è stato arrestato. Si trova ai domiciliari in attesa del processo.

TORNA ALLA HOME PAGE