I diplomati al Liceo Scientifico, Istituto Tecnico in elettronica, telecomunicazioni, elettrotecnica e meccanica hanno ritirato il loro attestato di studi.

L’inizio di una nuova carriera

Gli ex studenti che questa mattina si sono ritrovati all’Istituto Pascal per ritirare il loro diploma, certificazione non solo dei risultati raggiunti, ma dello svolgimento di un intero percorso, hanno ascoltato i discorsi e gli incitamenti che i dirigenti e le autorità hanno voluto riservargli. Fabrizio Bosio, assessore all’Istruzione, Paola Bonazzoli, dirigente scolastica, Giancarlo Bornati, ex dirigente, Gigliola Lonardini, vicepreside, hanno avuto parole di incitamento. “Cercate di fare tante esperienze, non fatevi spaventare dalla fatica, questo è un momento magico” ha esortato Lorandini in un intervento molto ispirato. “C’è bisogno di più diplomati e più laureati, complimenti per i risultati che avete raggiunto, spero che questo sia solo l’inizio” ha continuato Bornati.

I migliori

Tra tutti si sono distinti con la votazione di 100 Pavoni Matteo, diplomato in Elettrotecnica , Marzia Merlo, in Elettronica-Telecomunicazioni, Niccolò Massimo e Sofia Tommasoni, diplomati al Liceo delle Scienze applicate; Luca Goldani  ha conseguito la votazione di 97 al Liceo Scientifico, Damiano Ansuini,  95 in Meccanica, Luca Shenoda, 88 al Liceo Scientifico.

Leggi anche:  Camion si ribalta nel fosso a Manerbio

TORNA ALLA HOME PAGE