L’ennesima ondata violenta di grandine e vento ha lasciato segni pesanti del suo passaggio a Flero.

Il maltempo devasta il paese di Flero

Pochi minuti, ma sono bastati: il downburst ha colpito nuovamente la Bassa bresciana, lasciando segni indelebili del suo passaggio all’interno della comunità. Questa volta a essere sferzato dalle fortissime raffiche di vento, che hanno superato di cento chilometri orari, è stato il paese di Flero, alle porte della città.

I danni più devastanti si sono registrati in via Pietra del Gallo. I tetti delle case sono stati scoperchiati, le tegole frantumate al suolo, i cancelli divelti, i balconi sradicati. Grande paura per i residenti che nell’arco di pochissimi minuti hanno assistito a uno scenario apocalittico. Colpita anche un’automobile parcheggiata.

Non appena passato il temporale tutti fuori armati di badili a cercare di rendere agibile di nuovo la loro via, in attesa dei soccorsi. Chiamati i Vigili del Fuoco e il gruppo comunale di Protezione Civile Poncarale.

Non ha risparmiato il centro. Sulla strada principale che collega Flero a Poncarale un albero sradicato si è adagiato sul muro di cinta con parte del tronco, mentre la chioma è sospesa su entrambe le carreggiate.

Leggi anche:  La piccola Mia salvata dalla tempesta a Brandico

Torna alla HOME PAGE