Litiga col padre e lo manda in ospedale: un 48enne di Cologne è finito nei guai e deve allontanarsi dalla casa di famiglia su disposizione del giudice.

Litiga col padre e lo manda in ospedale: deve allontanarsi da casa

Una serie di litigi, diverbi e aggressioni che, dopo diversi casi verificatisi nel giro degli ultimi due anni, è culminata in una violenta colluttazione fra padre e figlio. E’ successo lunedì all’alba a Cologne: il padre, un 74enne, avrebbe svegliato all’improvviso il figlio, classe 1971 e residente insieme a lui. Il 48enne, mosso dall’agitazione, dopo un acceso diverbio è passato alle mani, ha minacciato il padre e l’ha mandato in ospedale.

La direttissima

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri che, dopo aver ricostruito l’accaduto, hanno arrestato il 48enne per lesioni aggravate. Il padre, invece, è stato portato al Pronto soccorso di Chiari per le cure del caso ed è stato dimesso con una prognosi di 22 giorni. Ieri mattina, martedì, si è svolto il processo per direttissima. Il giudice, dopo aver valutato la dinamica dell’accaduto, ha disposto che il colognese debba allontanarsi dall’abitazione di famiglia.

Leggi anche:  Morto nel rogo della sua auto sulla A21: era un dirigente del Penny

TORNA ALLA HOME PAGE