L’allarme è partito in mattinata a Montichiari quando è stato segnalato lo sversamento sui campi di via Colombera Monti di sostanze non ben identificanili che emanavano un odore nauseabondo di ammoniaca e sostanze chimiche.

I campi apparivano fradici di liquami e chi si trovava a passare in zona dichiarava di non riuscire a respirare liberamente

Il tam tam si è diffuso presto sui social creando un certo malumore generale ed è arrivato anche alle orecchie dell’Asssessore all’Agricoltura Mauro Tomasoni che si è assicurato immediatamente che si trattasse di sostanze regolari.

Nessun allarme, tutto nella norma

«Le sostanze sparse nei campi segnalati sono esclusivamente organiche» ha dichiarato Tomasoni «Certamente i liquami agricoli, soprattutto se sparsi con la tecnica a “ventaglio” cioè spruzzati in aria emanano un forte odore di ammoniaca a causa della reazione con l’ossigeno. Il caldo di questi giorni, un poco fuori stagione, rende l’odore ancora più pungente ma tutto è nella norma. Nel mese di ottobre possono essere sparsi tranquillamente, a novembre solo in giornate prestabilite e a dicembre e gennaio i versamenti saranno assolutamente sospesi».

Leggi anche:  Rivendeva al mercato dell’antiquariato due statue rubate in chiesa a Dello

TORNA ALLA HOME PAGE