Leno si stringe attorno a Maikol Signani: questo pomeriggio si è tenuto il funerale del 28enne, scomparso sabato in pista dopo essere caduto dalla sua moto da cross.

L’incidente drammatico

Cercava l’avventura, ma è andato incontro a un tragico destino. Una scomparsa che ha lasciato tutti senza fiato e gettato l’ombra del lutto sulla comunità di Castelletto di Leno, che oggi pomeriggio si è stretta per dare un ultimo saluto a Maikol Signani. Centinaia le persone che hanno accolto il 28enne davanti all’abbazia della frazione per accompagnarlo nel suo ultimo viaggio. Famiglia, parenti, amici e un grande striscione che recita: “Ciao Maikol, Castelletto ti ha nel cuore”.

TORNA ALLA HOME PAGE