Ladra di profumi arrestata a Roncadelle: J.A., 48enne con cittadinanza polacca, utilizzava un jammer per eludere la barriera antitaccheggio.

Ladra di profumi

Il fatto è avvenuto domenica pomeriggio. La donna aveva rubato due confezioni di profumo Armani (del valore totale di 185, 90 euro) dal negozio Sephora situato all’interno del centro commerciale Elnòs, a Roncadelle. Dopo averle riposte nella borsetta, la ladra era riuscita a eludere la barriera antitaccheggio, in quanto nella stessa borsa aveva nascosto un dispositivo disturbatore di frequenza, il cosiddetto “Jammer”. La sua fuga però non è durata molto: colta in flagrante, è stata fermata dai militari della stazione locale.

L’arresto

A seguito del suo controllo sulla Banca Dati è poi emerso che la donna era stata già denunciata il giorno precedente, sempre per tentato furto. La 48enne, dopo la convalida dell’arresto, è stata quindi processata per direttissima questa mattina.  A seguito di un patteggiamento è stata condannata a una pena di mesi 4 di reclusione e 200 euro di multa, oltre al pagamento delle spese processuali.

Leggi anche:  Muore travolta da un camion: indagato per omicidio stradale un 36enne

TORNA ALLA HOME PAGE