Paese al buio, ma cuori accesi: nonostante la tempesta di mercoledì pomeriggio abbia messo in ginocchio Brandico, lasciando diverse strade senza corrente, Mia, bimba con gravi problemi di salute, è stata «salvata» dalla Polizia Locale, dall’Amministrazione e dalla Protezione Civile.

La piccola Mia salvata dalla tempesta

Ha appena quattro anni e mezzo e già deve lottare con gravi problemi di salute. Mia, che abita con la sua famiglia da meno di un anno in paese, non può uscire spesso di casa per farsi conoscere e fare amicizia, poiché il suo sistema immunitario non glielo permette. In lei ci sono sette differenti tipi di patologie molto rischiose per le quali deve essere costantemente monitorata, specialmente di notte quando, come ha riferito la madre, Francesca Addis, «escono i draghi».
Mercoledì sera Mia ha rischiato grosso, poiché la coperta termica che di solito la tiene al caldo quando dorme, utile per scongiurare il suo problema di ipotermia, ha rischiato di non funzionare a causa del guasto elettrico che ha colpito tutto il paese dopo la tempesta. Ma i volontari, l’Amministrazione e il vigile si sono subito mobilitati per salvarla.

Leggi anche:  Montichiari week è in edicola

Leggi il servizio completo su Manerbio Week e Chiariweek, in edicola oggi, venerdì 9 agosto.

TORNA ALLA HOME