La Giunta di Montirone questa mattina è scesa in campo per ripulire gli argini del nuovo ponte della A21 in attesa della riapertura ufficiale.

La Giunta in campo per ripulire il ponte

Prima la posa, poi l’asfaltatura e la posa dei guard rail, tutt’ora in corso. A un anno e mezzo dalla tragedia costata la vita a 6 persone, il ponte della A21 che collega Montirone e Poncarale è quasi ultimato, così come l’isolamento a cui erano costretti i cittadini della zona. Uno degli ultimi tasselli della riapertura del cavalcavia passa anche attraverso la pulizia dei suoi “argini”, dove nel corso degli anni si erano accumulati rifiuti di ogni genere: bottiglie di plastica, vetro, sacchetti e spazzatura varia. Uno spettacolo di inciviltà che il sindaco di Montirone Eugenio Stucchi e la sua Giunta hanno voluto affrontare rimboccandosi le maniche in prima persona. Questa mattina la squadra di amministratori è scesa in campo munita di guanti e sacchi neri per ripulire l’area del ponte: un gesto di rispetto per l’ambiente e per la comunità, nonché un modo per inaugurare al meglio la rinascita del ponte.

Leggi anche:  La festa del Ringraziamento a Trenzano

TORNA ALLA HOME PAGE