Investito sulle strisce: domani l’addio allo storico fiorista iseano Bruno Moratti. La tragedia avvenuta sabato ha colpito tutta la comunità.

Addio a Moratti

Stava tornando a casa dopo aver ritirato la pensione ed essersi fermato al bar per un caffé con gli amici. Bruno Moratti, 78 anni, fiorista di Iseo in pensione, è stato investito sabato mattina proprio mentre attraversava sulle strisce pedonali di via Roma. Proprio di fronte a casa sua. Inutili i soccorsi. L’iseano non ce l’ha fatto e la tragedia ha sconvolto la famiglia e il paese intero.

Era in pensione da diversi anni, ma in paese sono stati molti a ricordarlo nel suo negozio al fondo di via Mirolte. Era anche un alpino.

Domani i funerali

I funerali sono stati fissati per domani mattina, martedì, alle 10 partendo dall’ospedale di Iseo, dove è stata ricomposta la salma. Moratti ha lasciato la moglie Gemma, i figli Fernando, Federico, Stefano e Silvio, le nipoti Nicoletta e Anna, il fratello Domenico e tanti parenti. La veglia di preghiera sarà questo pomeriggio, alle 17.30 alla sala mortuaria del nosocomio.

Leggi anche:  A Montichiari le ceneri del 35enne morto in Brasile

 

TORNA ALLA HOME PAGE