Intossicazione a Capriolo e malori in provincia in questa notte afosa e caldissima. Soccorritori impegnati in codici verdi e gialli SIRENE DI NOTTE

Intossicazione a Capriolo SIRENE DI NOTTE

Grande spavento per una 59enne intossicata a causa dell’alcool. Alle 2.12 circa la donna si trovava in via Urini a Capriolo quando è stato chiamato il 112. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i  volontari di Capriolo, che l’hanno soccorsa e portata in ospedale a Iseo per tutti gli accertamenti del caso. Fortunatamente nulla di grave dato il codice verde della missione dei volontari dell’ambulanza.

I malori in Provincia

Alle 21.30 circa a Castel Mella un 66enne si è sentito male mentre si trovava all’interno di un esercizio pubblico: è stato soccorso, ma non si è reso necessario il trasporto in ospedale. Alle 21.38 l’allarme in codice giallo è scattato da Lonato del Garda: in un locale di piazzale Gramsci un 53enne si è ferito: fortunatamente non si trattava di lesioni gravi. L’uomo è stato portato in codice verde all’ospedale di Desenzano.

Leggi anche:  Si sente male a Roncadelle: grave un 71enne

Alle 21.41 è scattato il codice giallo anche a Chiari, in un impianto lavorativo di via San Bernardino. Un 44enne ha accusato un forte malore ed è stato portato in ospedale per cure e accertamenti del caso. Dalle informazioni rese da Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) non sembra in pericolo di vita per fortuna. Codice giallo anche a Bagnolo Mella pochi minuti dopo la mezzanotte: una 32enne si è sentita male mentre si trovava in via Gramsci, è stata soccorsa e portata al nosocomio di Manerbio in codice giallo per tutti gli accertamenti del caso.

TORNA ALLA HOME PAGE