Inseguimento auto: ladri in fuga tra i campi a Palosco. Banda di delinquenti sgominata dalla Polizia Locale di Palazzolo.

Inseguimento auto Ladri in fuga tra i campi

I tre malviventi sono scappati a gambe levate nei campi di Palosco, comune bergamasco confinante con Palazzolo. Lo hanno fatto dopo aver abbandonato l’auto, una Volvo blu rubata a dicembre. Questo perché alle loro calcagna c’erano due agenti della Polizia Locale di Palazzolo agli ordini del comandante Claudio Modina. Un inseguimento da urlo, come nei film d’azione americani, iniziato su viale Europa e terminato nella campagna bergamasca. I delinquenti hanno approfittato del buio (erano circa le 18.15) per scappare.

Black list

L’allarme è scattato dalle telecamere di videosoerveglianza poste dal Comune agli accessi della città. Ma sono stati i vigili ad aggiornare continuamente la black list. La lista nera. Infatti, da qualche periodo, come relazionato dal sindaco Gabriele Zanni in Consiglio comunale, non è più possibile l’utilizzo delle banche dati ministeriali da parte delle Forze dell’ordine per controllare le targhe delle auto rubate. Una scelta assurda che sarebbe stata adottata per questioni di privacy. Ma gli agenti di Palazzolo hanno tenuto aggiornato questa lista nera, dopo una serie di controlli e indagini sul territorio, inserendo diverse auto sospette. Ed è così che, grazie alla tecnologia, al lavoro di ricerca, ma anche all’intuito dei due vigili, è stata messa in fuga la banda. Infatti, i poliziotti dopo aver ricevuto il segnale del transito della macchina in città, hanno atteso con pazienza che ritornasse indietro e una volta individutata l’hanno inseguita fino a Palosco.

Leggi anche:  Flero celebra la Beata Vergine Maria del monte Carmelo

Attrezzi sequestrati

In auto non sono stati trovati oggetti rubati. Nessuna refurtiva. Probabilmente l’hanno tolta prima di scappare o ancora non erano andati a rubare. Ma sicuramente erano ladri esperti del mestiere. Infatti, nella Volvo gli agenti hanno trovato un flessibile, un piede di porco e altri attrezzi atti allo scasso nascosti in un borsone. Tutto quanto è stato sequestrato.