Drammatico incidente mortale questa notte a Corzano: nello scontro tra due automobili ha perso la vita il 36enne Andrea Ismondi originario di Orznuovi e residente a Comezzano-Cizzago.

Andrea Ismondi non ce l’ha fatta

Lo scontro di ieri sera in via Roma a Corzano gli è stato fatale. Andrea Ismonidi, 36 anni, nativo di Orzinuovi e residente a Comezzano-Cizzago, è morto sul colpo. Dalle prime ricostruzioni della Polizia stradale di Brescia sembrerebbe si sia trattato di una mancata precedenza.

Ismondi, a bordo della sua Ford Fiesta, stava percorrendo via Roma. Forse per un momento di distrazione, forse per il buio, arrivato al semaforo non ha dato la precedenza all’auto dei tre ragazzi e lo scontro è stato inevitabile. Per il 36enne non c’è stato nulla da fare. A nulla son valsi gli interventi dei Vigili del fuoco e dei soccorritori di Orzinuovi e Trenzano per liberarlo dalla carcassa dell’auto e per rianimarlo. I ragazzi, invece, sono stati medicati e portati in pronto soccorso con ferite lievi.

Leggi anche:  Gardaweek è in edicola. La prima pagina edizione bresciana

Incidente mortale

Il sinistro è avvenuto poco prima di mezzanotte, alle 23.54, in via Roma, la Sp235. Secondo le prime sommarie ricostruzioni l’impatto ha riguardato due autovetture e coinvolto complessivamente quattro persone: un ragazzo di 18 anni, due ragazze di 19 e 20 anni e il trentaseienne. Ed è stato quest’ultimo la vittima del drammatico incidente.

Sul posto sono giunte due ambulanze e un’automedica, oltre alla Polizia stradale di Brescia e ai Vigili del Fuoco per liberare i feriti dalle lamiere. I giovani non hanno riportato gravi ferite: sono stati trasportati all’ospedale di Chiari e alla Poliambulanza in codice verde e, uno, in giallo. Per il trentaseienne, invece, non c’è stato nulla da fare.

TORNA ALLA HOME PAGE