Incidente durante la riesumazione: la salma cade dalla bara. E’ successo al cimitero di Chiari nella mattina di giovedì e l’episodio ha sconvolto la cittadinanza.

Incidente durante la riesumazione

Il cimitero era aperto e chiunque poteva aggirarsi al suo interno per far visita ai suoi cari. E fin qui niente di strano. Proprio in questi giorni però, al camposanto di Chiari, sono in corso alcuni lavori di riesumazione. Durante lo spostamento da una tomba all’altra, purtroppo, una salma è caduta rovinosamente al suolo. La cassa si è aperta mentre veniva posizionata nella fossa. Secondo quanto raccontato in un messaggio WhatsApp e poi postato su Facebook, gli operatori avrebbero poi frettolosamente coperto tutto.

L’episodio ha sconvolto i presenti al cimitero e, quando la notizia è diventata di dominio pubblico, anche l’intera cittadinanza. Centinaia sono infatti i commenti dei clarensi sotto shock che hanno parlato di vilipendio di cadavere.

L’intervento dell’Amministrazione

Anche l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Vizzardi è stata messa al corrente dei fatti e ha fatto pervenire alla stampa una nota a nome del consigliere Alessandro Gozzini, con delega al cimitero.

Leggi anche:  Cfp di Castiglione, ok al progetto di manutenzione straordinaria

“Circa la notizia diffusa da un social network, in merito ad un fatto increscioso accaduto presso il nostro cimitero, dove in questi giorni sta operando un’impresa specializzata in operazioni di estumulazione seguendo, peraltro, procedure consolidate e modalità scrupolose, l’Amministrazione ha prontamente incaricato la Polizia Locale di effettuare le opportune verifiche. Dopo gli operatori in questione, già sentiti in giornata, verrà ascoltata anche la persona che ha pubblicato il post, in modo che venga fatta piena chiarezza sull’accaduto”.

TORNA ALLA HOME