In tangenziale all’altezza di Roncadelle, un neonato è rimasto coinvolto in un incidente stradale. Numerosi, inoltre, gli interventi dei soccorritori nella notte.

Sirene di notte

A Ghedi, alle 20.30, sulla provinciale 24 quattro persone sono rimaste coinvolte in un tamponamento a catena. Ferire non gravi per loro, per fortuna, così come per il 35enne e la 52enne che poco più tardi, a Desenzano, sono state le vittime di un incidente fra una macchina e una moto sul viale delle Rimembranze. Attimi di paura sempre a Desenzano, quando sulla soglia della mezzanotte una coppia è finita fuori strada in via Marconi: ma il codice rosso è sfumato presto in verde.  Un 31 infine si è schiantato contro un ostacolo a Brescia alle 23.34, mentre questa mattina un 28enne è rimasto coinvolto in un incidente stradale in tangenziale sud, direzione lago d’Iseo, nel tratto che corre tra Buffalora e San Polo, finito poi in codice verde.

Incidente in tangenziale

La tangenziale sud, alle 00.44, è stata lo scenario di un incidente ben più grave. La modalità del fatto non è nota, ma sembra che nel sinistro avvenuto in località Roncadelle (direzione Lago d’Iseo) siano rimaste coinvolte tre persone: un 23enne, una 24enne e un bambino di solo un anno. Sul posto si sono precipitate le ambulanze dei soccorritori di Ospitaletto, di Roncadelle e la Croce Bianca di Brescia, che ha fatto rotta in codice rosso al Civile di Brescia con uno dei due ragazzi. Feriti in modo grave, ma non in pericolo di vita, il bambino e un altro dei passeggeri, condotti al reparto pediatrico del Civile in codice giallo. Sul posto la Polizia Stradale per i rilievi del caso.

Infortuni e intossicazioni

Numerosi gli interventi dei soccorritori su casi di abuso di alcool. A preoccupare maggiormente il caso di una 19enne, soccorsa a Lonato del Garda alle 2.44 e trasportata dalla Croce Rossa di Ciliverghe all’ospedale di Desenzano in codice giallo.

Leggi anche:  Incidente a Leno: coinvolto un mezzo pesante

TORNA ALLA HOME PAGE