Aggiornamento delle 14.30

Sul luogo dell’incendio, oltre ai Vigili del Fuoco, si sono recati anche i Carabinieri della Compagnia di Verolanuova: insieme hanno condotto gli accertamenti del caso. Le indagini hanno confermato la natura non dolosa, ma accidentale del principio di incendio.

Aggiornamento delle 10.45

Dalle ricostruzioni sembra che a causare l’incendio si stato un cortocircuito di una presa elettrica, dalla quale è scaturita la scintilla che ha dato fuoco a una brandina e un materasso. Fortunatamente nessuno è rimasto coinvolto: l’appartamento, infatti, era disabitato.

Incendio in un appartamento

E’ successo questa mattina, in via Matteotti, nel cuore del paese. Secondo le prime informazioni sembra che i soccorsi siano intervenuti su un principio di incendio sviluppatosi al primo piano di un condominio: sul posto i Vigili del Fuoco di San Polo e di Verolanuova, che si sono adoperati per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza l’edificio.

Sembra che nessuno sia rimasto ferito o intossicato. Sono in corso le indagini per fare chiarezza sulla natura dell’accaduto.

Leggi anche:  Due sorelle muoiono nel rogo. Arrestato il fratello, unico superstite

TORNA ALLA HOME PAGE