L’altro ieri i carabinieri di Trenzano, hanno arrestato un italiano 47enne per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In manette per spaccio italiano 47enne a Trenzano

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato trovato da solo e a bordo della propria autovettura, in attesa. Durante il controllo i militari, insospettiti dal nervosismo dell’uomo, hanno ritenuto potesse nascondere sostanze stupefacenti ed hanno iniziato la perquisizione personale e veicolare.

I carabinieri all’interno del portafoglio hanno trovato un involucro in cellophane contenente 0,2 grammi di cocaina e circa 200 mila euro. A seguito della perquisizione domiciliare, permetteva di trovare, occultato all’interno di una cassaforte posizionata sotto alcune mattonelle del pavimento, facilmente rimovibili, un kit di tutto rispetto:

un contenitore in plastica con all’interno ulteriore “cocaina” del peso complessivo di oltre 100 grammi, “hashish” suddiviso in pezzetti, del peso complessivo grammi circa 150 grammi nonché oltre 1000 euro in banconote vario taglio e un bilancino di precisione.

Leggi anche:  In casa custodiva cocaina e hashish

La droga, l’intera somma di denaro, ritenuta verosimile provento dell’attività di spaccio, nonché il restante materiale sono stati posti sotto sequestro.

Il giovane, arrestato, veniva condotto avanti il Tribunale di Brescia, per l’udienza di convalida e contestuale giudizio con rito direttissimo.

Arresto convalidato e disposta nei confronti del prevenuto la custodia cautelare in carcere.