Il sindaco di Lonato del Garda Roberto Tardani sta attivando la procedura per richiedere il riconoscimento dello stato di calamità naturale presso la Regione Lombardia, in seguito ai danni della bufera di ieri (domenica 5 maggio).

Si punta ai risarcimenti

Nella nota diffusa dal comune si legge che qualora l’ente “riuscisse ad ottenere quanto richiesto, ne potranno beneficiare anche i privati. Per cui si invitano i lonatesi a raccogliere tutta la documentazione utile per attestare i danni subiti a causa della tempesta e a quantificare l’entità degli stessi, e di trasmettere copia dei documenti al Comune di Lonato, in tempi possibilmente brevi”.

La protezione civile è intervenuta in dieci punti diversi del territorio per ripristinare la viabilità regolare. Ad ora restano chiusi un tratto del parco Pozze e via Regia Antica (traversa del Palasport, il cui tetto è rimasto danneggiato).

Torna alla home