Il fiume Mella ancora una volta usato come discarica.

Rifiuti nel fiume Mella

Ennesimo lancio di sacchetti contenenti rifiuti nell’alveo del fiume Mella.
A scoprirli i pescatori dell’associazione “Nuova Cavedano” che stavano ripulendo gli argini del campo gara.
Vista la gran quantità di rifiuti, il presidente dell’associazione, Alessandro Zinoni, ha subito chiamato l’assessore di Offlaga Nicola Giacopini e avvisato la Polizia Locale, segnalando il ritrovamento. “Ogni giorno dal ponte dal Mella vengono lanciate scatole e sportine contenenti rifiuti di ogni tipo – ha sottolineato Alessandro Zinoni – Se i rifiuti sono pochi arrivano in auto e senza fermarsi, aprono il finestrino e lanciano la sportina. Diversamente si fermano e con comodo buttano nel fiume quello di cui devono sbarazzarsi. Lo scorso anno abbiamo trovato addirittura un frigorifero e un’unità esterna di un condizionatore. Ogni qualvolta che puliamo la riva del nostro campo gara rinveniamo di tutto. È un cosa indecente”.

L’articolo completo sul Manerbio Week in edicola da oggì, venerdì 5 luglio.

Leggi anche:  Sicurezza del Mella: c'è l'accordo tra Aipo e Capriano del Colle

TORNA ALLA HOME PAGE