Il destino di Leonardo Binda è stato deciso: ha rotto gli indugi e ha deciso di rassegnare le sue dimissioni

Travolto dalle polemiche, l’assessore Binda si è dimesso

Il destino dell’assessore Leonardo Binda è stato deciso e ha rassegnato le sue dimissioni. E’ di ieri la notizia della battuta razzista dell’assessore alla Cultura di Orzinuovi di appena 21 anni, che in una storia di Instagram ha risposto “negro” a un indovinello su un animale. Fino a stamattina il suo destino era nelle mani del primo cittadino, nonché senatore Gianpietro Maffoni, che ha appena finito la Giunta straordinaria con l’Amministrazione a Palazzo. Nonostante si siano trincerati tutti dietro a una cortina di silenzio è stato deciso: Binda ha dovuto rassegnare le sue dimissioni. “Non voglio e mai vorrò che la malvagità di qualcuno con una crudeltà immensa vada a scalfire l’immagine e il bene della comunità Orceana, a cui orgogliosamente appartengo” ha commentato a caldo Binda.

TORNA ALLA HOME