Il bilancio dei controlli della notte di Halloween sul Garda: 5 denunce, di cui 4 per guida in stato di ebbrezza e una per porto d’armi e oggeti atti a offendere.

Il bilancio dei controlli della notte di Halloween sul Garda

I Carabinieri della Compagnia di Desenzano del Garda durante la notte hanno svolto un servizio a largo raggio concentrandosi sulle principali vie di comunicazione e sui centri di aggregazione giovanile della riviera gardesana. Le pattuglie di militari, appartenenti al Nucleo Operativo e Radiomobile di Desenzano, della Stazione di Calvisano e di Sirmione, hanno effettuato numerosi controlli alla circolazione stradale. Il bilancio è di 4 denunce in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza con tassi alcolemici che vanno da 0,78 a 3 grammi al litro. In quest’ultimo caso il conducente è rimasto coinvolto in un sinistro stradale, fortunatamente senza conseguenze gravi.

18enne armato di pistola “a salve” fuori dalla discoteca

I militari sono inoltre intervenuti alla discoteca “Sesto senso” di Lonato, dove nel parcheggio era scaturita una rissa ed era stato segnalato un giovane armato di pistola. I carabinieri hanno rintracciato quindi il 18nne di Manerba del Garda, che in possesso di una pistola “a salve” che avrebbe utilizzato, a suo dire, per far cessare la lite. L’arma è stata sequestrata e il giovane denunciato in stato di libertà per porto d’armi e oggetti atti a offendere.

Leggi anche:  Lo spirito del Natale abbraccia Desenzano

TORNA ALLA HOME PAGE