Halloween alcolico, incidenti, aggressioni e malori. E’ stata una notte movimentata per i soccorritori del Bresciano che hanno lavorato intensamente.

Halloween alcolico

Intossicazione etiliche all’ordine del giorno… anzi, della notte. Ad essere soccorsi sono stati soprattutto i più giovani. Le prime chiamate, in codice giallo, sono scattate a Brescia. Nei guai un 20enne, un 17enne e un 19enne e poi anche un 16enne.  Si è sentita male a Desenzano, sempre a causa dell’alcol, anche una ragazza di 14 anni trasportata in ospedale in codice giallo. Codice rosso a Cologne, in via Peschiera, per una intossicazione, una 20enne è stata portata al nosocomio di Chiari in codice giallo. Troppo alcol anche per un 17enne a Corte Franca, ma niente di grave.

Malori

Nel corso della notte ci sono stati anche diversi malori. Sono state chiamate le ambulanze per molti “medici acuti”. E’ successo Brescia città, Desenzano del Garda, Rovato, Travagliato, Iseo, Trenzano, Serle e Leno e le età di coloro che hanno avuto bisogno di aiuto sono le più svariate. Fortunatamente nessuno si è rivelato troppo grave.

Incidenti e investimenti

Dopo l’investimento di Poncarale, che ha visto un 12enne essere soccorso inizialmente rosso proprio sotto gli occhi della famiglia e degli amici che lo stavano accompagnando al ritrovo per Halloween, si è verificato anche un incidente a Castenedolo. Un codice giallo e dunque meno grave, ma sono rimasti coinvolti anche due ragazze di 15 e 16 anni e, secondo quanto riportato da Areu (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) anche una persona di 44 anni e di 1 anno. Si è temuto il peggio anche per un ribaltamento a Desenzano, sulla Sp13, ma un 41enne è stato poi soccorso in verde. A Lonato inoltre, un 19enne è rimasto ferito in via Lavagnone: anche per lui trasporto in codice verde all’ospedale di Desenzano.

Leggi anche:  "Depuratore un affare per tanti", parla il consigliere Maurizio Tomasoni

Alle 7 di questa mattina invece, un’auto è finita fuori strada a Carpenedolo, sulla Ss343: non sembrano gravi le condizioni della persona in auto ma sono intervenuti anche i pompieri.

Eventi violenti e aggressioni

La prima richiesta di aiuto a seguito di una aggressione partita in codice giallo è partita da Brescia, poco prima delle 9.30, in via Giuseppe Giacosa. Una cinquantenne è poi stata portata in ospedale in codice verde. Stessa sorte per un 20enne di Lonato. I fatti si sono verificati in via Lavagnone.

Ha invece destato preoccupazione l’aggressione che si è verificata a Passirano in via Adua: i soccorsi e i carabinieri erano stati allertati in codice rosso. Un 35enne è poi stato soccorso in giallo.

TORNA ALLA HOME