L’incidente si è verificato alle 15.15 di oggi pomeriggio sulla 45 bis all’altezza di Gardone Riviera (più o meno al km 73).

Sul posto l’elisoccorso di Brescia, due ambulanze (Volontari del Garda e Anc Roè Volciano), l’auto medica di Gavardo, tre veicoli della polizia locale di Salò e la pattuglia della Polizia Stradale salodiana per i rilievi.

Tre i veicoli coinvolti: due auto e un autocarro.

La dinamica

Stando alle prime ricostruzioni l’auto, una Fiat Punto, proveniente da Toscolano Maderno, ha toccato marginalmente un autocarro sulla corsia opposta.

A seguito dell’urto l’auto si è girata causando un frontale con l’autovettura che stava viaggiando sulla corsia opposta diretta verso Toscolano Maderno.

Le condizioni

Sulla Fiat Punto viaggiavano due turisti, marito e moglie da Venezia. Stavano rientrando a Salò. L’uomo, di circa settant’anni, ha riportato un trauma cranico e varie escoriazioni. Risultato il più grave tra i feriti, è stato elitrasportato al Civile di Brescia. La moglie attualmente si trova all’ospedale di Gavardo: non si esclude il trasferimento a Brescia.

Leggi anche:  D'Annunzio Bike: un'entusiasmante nona edizione tra i paesaggi del Garda

Sulla seconda auto coinvolta viaggiava un’intera famiglia: padre (di circa quarant’anni), madre (incinta) e bambino di sei anni.

I Volontari del Garda, con l’ambulanza 58 dedicata a Marco Simoncelli, hanno trasportato in codice rosso la donna all’ospedale di Gavardo.

L’autista dell’autocarro è rimasto illeso.

«Fortunatamente tutti indossavano la cintura – ha dichiarato un volontario dell’Anc di Roè Volciano – Questa ha fatto il suo lavoro, evitando il peggio».

 

Grave frontale