Domenica pomeriggio i Magi sono arrivati all’oratorio di  Pontevico dove hanno guidato i presenti in un simbolico percorso di redenzione

Il pellegrinaggio dei Magi ha coinvolto grandi e piccini

Una intera comunità si è ritrovata per vivere un momento di riflessione attraverso l’antica arte della drammatizzazione. L’oratorio si è trasformato per offrire un viaggio nel tempo che ha voluto essere in primis un viaggio nella liturgia. Dopo la contemplazione del presepe vivente i partecipanti hanno raggiunto in processione il presepe meccanico del Borgo. <<Grazie a tutti quelli che hanno partecipato e che hanno aiutato a realizzare tutto questo: dai più piccoli ai più grandi, la vostra presenza è preziosa>> così ha ringraziato don Marco Forti.

TORNA ALLA HOME PAGE