L’ossatura dei due negozi che dovevano essere costruiti a Paratico, al posto delle ex piscine e del ristorante, dovranno essere demoliti.

LEGGI ANCHE: Il Consiglio di Stato contro l’area commerciale nelle ex piscine

Ordinanza di demolizione

Questo è quanto scritto in un’ordinanza del Comune che intima all’azienda costruttrice di abbattere le due strutture entro 90 giorni.

L’ordinanza arriva dopo la sentenza del Consiglio di Stato che rilevava una serie di criticità rispetto alla costruzione dopo il ricorso di Legambiente Basso Sebino e di un cittadini residente nella vicinanze delle due superfici di vendita. Il Comune si era detto ottimista lo scorso mese ma a quanto pare l’ordinanza di abbattimento non era prorogabile.à

Resta da capire se la società deciderà di fare ricorso.