È in corso ora un interessante incontro

Giorgia Benusiglio al Mazzolari di Verolanuova

Giorgia Benusiglio è oggi a Verolanuova a conoscere i ragazzi dell’Itc Mazzolari. Ad invitarla sono stati gli studenti stessi per ascoltare il racconto di quanto le è accaduto.

Giorgia infatti quando aveva 17 ha rischiato di morire a causa dell’assunzione di ecstasy, oggi in vita grazie a un trapianto di fegato.

“Sono qui tra voi solo perché un’altra persona non c’è più e ha donato gli organi” ha spiegato Giorgia.

Durante il racconto del percorso della sua vita ha vissuto diverse prove e questa mattina le sta condividendo con i ragazzi del Mazzolari per aiutarli a guardare oltre, a dire “No” alla droga.

Nel suo intervento sta facendo riflettere i presenti sulle reazioni dell’assunzione di droga, di come isola da mondo, da come sconvolge la vita in negativo, allo stremo.

“No potrete mai fare della vostra vita un capolavoro se scegliete la droga” ha esordito Giorgia.

Innumerevoli i ragazzi presenti in auditorium e la loro attenzione è alle stelle.

Leggi anche:  Cinquanta le borse di studio a Pavone del Mella

“Quando non ci amiamo abbastanza non danneggiamo solo noi ma anche chi ci vuole bene”. Giorgia Benusiglio ha raccontato il tutto anche in un libro dal titolo “Io non smetto – La vita è uno sballo”.