«Coperture non conformi» questo è stato rilevato nella discarica Gedit s.p.a di Vighizzolo e di questo dovrà rispondere in tribunale la società a seguito di una segnalazione fatta da Arpa, l’Agenzia Regionale per la protezione dell’Ambiente, all’autorità giudiziaria.

Il sopralluogo: rifiuti volanti e gabbiani

I tecnici di Arpa, infatti, inviati dalla Provincia su indicazione dei due comitati ambientali monteclarensi Legambiente e SOS Terra, dopo un soprallugo svoltosi il 9 agosto, hanno riscontrato come, durante le giornate ventose, alcuni rifiuti si sollevino dal capping e si spargano nei terreni circostanti anche oltre le recinzioni.

È stata inoltre segnalata la presenza di diversi volatili in loco, cosa che non dovrebbe avvenire se la copertura è effettuata ad opera d’arte.

La presenza di uccelli in discarica pone sicuramente ulteriori problemi di carattere ambientale:  i gabbiani si alimentano dei rifiuti organici e possono quindi assimilare anche sostanze tossiche che possono poi “trasportare” altrove scaricando feci contaminate.

Delle non conformità l’azienda dovrà rispondere in tribunale

Preso atto delle «non conformita», Arpa ha segnalato il tutto all’autorità giudiziaria che sta valutando la documentazione anche fotografica pervenuta dai comitati ambientali e che sentirà l’azienda in tribunale.

Leggi anche:  Incendio alla Solat di Castelletto di Leno: fiamme ancora vive e pompieri in azione

TORNA A HOME PAGE