Furto in appartamento: denunciati due minori. E’ successo a Nuvolento e i ragazzi di 13 e 15 anni sono stati identificati dai carabinieri.

Denunciati due minori

I Carabinieri della Stazione di Nuvolento dopo accurati accertamenti e indagini hanno identificato due giovani minorenni bresciani rispettivamente di anni 13 e 15 quali autori di un furto in abitazione. Il furto, denunciato da un 58enne del luogo, è stato ripreso dall’impianto di video sorveglianza istallato nell’abitazione. I due giovanissimi ladri, nonostante si siano accorti della presenza delle telecamere, non hanno desistito dal loro intento e dopo essere penetrati all’interno dell’abitazione, utilizzando le chiavi di riserva che l’uomo teneva in una scarpiera esterna nei pressi della porta d’ingresso, hanno rovistato indisturbati in ogni stanza asportando diversi monili in oro per un valore complessivo di 2.000 euro.

L’identificazione

Acquisite le immagini video registrate i Carabinieri di Nuvolento hanno identificato i due giovani con la collaborazione del figlio del denunciate che ha riconosciuto i due ladri in due suoi coetanei che erano stati alcune volte nell’abitazione. La refurtiva non è stata rinvenuta e gli investigatori pensano possa essere stata già venduta. I due ragazzi sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura delle Repubblica al Tribunale per i Minorenni di Brescia.

Leggi anche:  Riparte il servizio d'ascolto: carabinieri ancora tra i cittadini

TORNA ALLA HOME