Hanno rubato dei cavi di rame, tolto il metallo dall’involucro e abbandonato il materiale a Cazzago. Le indagini sono in corso.

Furto di rame

La scoperta è stata fatta questa mattina dagli operatori delle ferrovie in via Caduti, a Cazzago, vicino alla cava Macogna. In mezzo alla strada, infatti, erano stati abbandonati diversi metri di involucro (per circa 7 tonnellate) che un tempo conteneva del rame: l’ipotesi è il materiale sia stato rubato dal magazzino di qualche ditta o fabbrica, svuotato con un apposito macchinario in grado di tagliare la la copertura e estrarre il rame e scaricato sulla strada dai malviventi, fuggiti nella notte. Allertati la Polizia Locale e i carabinieri, che ora stanno svolgendo le indagini del caso.

Per ora si è riusciti a risalire al produttore dei cavi, una ditta di Ferrara. Il materiale è stato poi stato rimosso, le indagini sono in corso.

TORNA ALLA HOME PAGE