Nel tardo pomeriggio di ieri i Carabinieri di Nuvolento, hanno tratto due giovani italiani, tra cui un minore, mentre commettevano un furto in abitazione

L’operazione

I militari, allertati tramite segnalazione al 112, sono intervenuti prontamente e hanno bloccato i due ladri a pochi metri di distanza dall’abitazione colpita.
A seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso della refurtiva: 150 € in contanti, restituiti al proprietario.

L’arresto

Accompagnati in caserma per la compilazione degli atti, il minore è stato trasferito presso la Comunità “Azimut” di Brescia su disposizione dell’A.G. presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia. Il maggiorenne invece ha trascorso la notte in camera sicurezza ed è stato giudicato stamane mediante rito direttissimo, che si è concluso con la convalida dell’arresto.

TORNA ALLA HOMEPAGE