Furti nei cimiteri. Sgominata la banda di ladri. Nei guai anche un ricettatore di Palazzolo sull’Oglio.

Furti nei cimiteri: sgominata la banda di ladri

Hanno colpito diversi cimiteri in provincia di Brescia e Bergamo, rubando le statue e le croci di bronzo dalle tombe. Ma grazie all’azione dei carabinieri di Grumello del Monte la scia di furti è arrivata al capolinea. I militari sono infatti riusciti a risalire a tre persone, una coppia bergamasca (lui di Castelli Calepio e lei di Bolgare) e un terzo complice di Credaro. Per loro è scattata una denuncia. Tra i cimiteri colpiti anche quello di Paratico. Ma non solo.

Denunciato il ricettatore di Palazzolo

Denunciato per ricettazione anche il palazzolese R. C.,  45 anni. Il ricettatore comprava le statue rubate e, nel deposito di via Palosco, le faceva a pezzi affinché non fossero più riconoscibili. Parte della refurtiva è stata infatti ritrovata nell’area del rottamaio bresciano. Il deposito è stato sequestrato per altri accertamenti.