Un uomo  è stato sorpreso a uscire dagli arresti domiciliari per andare fuori dal posto di lavoro dell’ex fidanzata che non voleva più saperne di lui.

Fugge dai domiciliari

Un 30enne della Valsabbia è stato arrestato dai Carabinieri di Idro e di Vestone, nel pomeriggio di ieri 22 gennaio 2018. E’ stato arrestato  in flagranza di reato per evasione dalla detenzione domiciliare un 30enne valsabbino. L’uomo, che deve scontare una breve condanna inflitta dal Tribunale di Brescia per un cumulo pena, veniva sorpreso fuori dalla propria abitazione.

Stalking all’ex fidanzata

L’uomo è stato beccato in prossimità del posto di lavoro dell’ ex fidanzata che, a seguito della recente interruzione della relazione, aveva iniziato ad importunare con insistenti messaggi, offese ed appostamenti.

Per tale motivo i Carabinieri, che hanno proceduto anche per il reato di atti persecutori,  trovandosi nella flagranza del reato di evasione, hanno operato l’arresto con conseguente celebrazione del processo direttissimo che si è concluso con la condanna ad 8 mesi di reclusione e nuova sottoposizione agli arresti domiciliari.