La «Festa dell’albero» per educare al rispetto dell’ambiente celebrando la vita, si è tenuta oggi (sabato) a Gardone Riviera.

Festa dell’albero per celebrare 13 nuovi nati

Sono stati messi a dimora tre nuovi alberi (uno per ogni frazione di residenza dei nuovi nati): un’agerstroemia nel Parco Villa Alba, un ulivo a Fasano Sopra e un sorbo al Centro Civico Davini ex scuole San Michele, per i tredici bambini nati nel 2018:Alessandra, Elettra, Francesco, Gioia, Giorgia, Lorenzo, Manuka Senuwara, Martina,  Matteo, Melissa, Rayan, Rejana e Riccardo.

Ogni tappa è stata allietata dalle letture delle piccole lettrici Noemi, Giulia, Valentina, Arianna e Rosa.

L’amministrazione ritiene  che la «Festa dell’Albero», sebbene risalga a più di un secolo fa, mantenga il valore delle sue finalità, oggi sempre più attuali, per creare una coscienza ambientalista sia nella società che nelle generazioni future.

Presenti il vicesindaco Gianpietro Seresina, i consiglieri comunali Angela Vicentini (delega Diritto allo Studio), Renzo Mulazzi (delega allo Sport) e gli assessori Elio Armellini  (con delega all’Urbanistica, all’Edilizia Privata e alla Manutenzione) e Fabiano Mauri (con delega alla Cultura).

Leggi anche:  Coppa Italia di braccio di ferro in scena a Villa Alba GALLERY

TORNA ALLA HOMEPAGE