Fa pipì sull’autobus e aggredisce autista e passeggeri che reagiscono indignati: denunciato un 40enne senegalese residente nel bresciano.

Fa pipì sull’autobus e aggredisce autista e passeggeri

Un 40enne senegalese, residente nel bresciano, è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico dopo che si è messo a fare pipì su un autobus. L’episodio è avvenuto a Caorso, lungo la tratta Piacenza-Cremona. Il senegalese stava viaggiando sul mezzo quando ha chiesto all’autista se poteva fermarsi in quanto doveva fare i “bisogni”. Il conducente del mezzo lo ha informato che ciò non era possibile e che avrebbe dovuto aspettare la fermata successiva, ormai in dirittura di arrivo. Di tutta risposta il 40enne ha pensato bene di slacciarsi i pantaloni e di urinare direttamente sull’autobus, incurante degli altri passeggeri.

Denunciato per atti osceni e aggressione

Non contento l’uomo se l’è pure presa con loro dopo che questi si sono lamentati del suo gesto irrispettoso. Il conducente del mezzo di linea, a questo punto, ha allertato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno denunciato il senegalese per atti osceni in luogo pubblico, per interruzione di pubblico servizio e aggressione.

Leggi anche:  Aggressione a Roncadelle: 22enne in ospedale SIRENE DI NOTTE

TORNA ALLA HOME PAGE