Ennesimo investimento a Borgosatollo, ciclista 66enne in coma.

L’incidente

Erano da poco passate le 20 e 20 in via Giuseppe Di Vittorio, davanti all’Infanzia Rodari, quando una Renault Clio Van bianca ha travolto una 66enne in bicicletta. Luisa, anche se aveva percorso la pista ciclabile, allo stop ha dovuto attraversare la carreggiata stradale. Violento l’urto con l’auto che, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe viaggiato ad alta velocità. Luisa ha impattato prima sul parabrezza dell’auto e poi per terra, sull’asfalto.

I soccorsi

Fin da subito le sue condizioni sono apparse gravissime. Sono intervenuti i soccorritori da Brescia che l’hanno portata in Poliambulanza, dove è ricoverata in coma. Sul posto, per i rilievi del caso, sono arrivati gli agenti della Polizia stradale di Brescia che hanno cercato di ricostruire dinamica dell’incidente.

Ennesimo investimento

Si contano almeno tre investimenti gravi a Borgosatollo solo nell’ultimo periodo. Prima dell’incidente di ieri sera l’ultimo investimento risale al 13 novembre quando una 82enne del paese è stata travolta in via Santissima, in questo caso la donna non utilizzava la pista ciclabile e viaggiava contromano. Sempre in via Santissima aveva perso la vita il 29 agosto Giovanni Bonetti, l’88enne è stato schiacciato da un camion mentre attraversava l’incrocio con via Di Vittorio, poco più avanti rispetto al luogo teatro dell’incidente di ieri sera.