Ennesimo furto a casa del consigliere comunale di Palazzolo: nel mirino dei ladri l’abitazione del capogruppo dei Mos Alessandro Mingardi.

ennesimo furto
Alessandro Mingardi

Ennesimo furto a casa del consigliere comunale: la polemica

La terza volta in pochi mesi. L’abitazione del consigliere Mingardi di nuovo a soqquadro. Il fatto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. Da parte del capogruppo della lista civica di destra, non è mancato l’attacco alla Polizia Locale di Palazzolo. In particolar modo nei confronti del comandante Claudio Modina.

La dinamica

L’abitazione è divisa su due piani: sotto lo studio della madre, sopra l’appartamento. “Non so di preciso a che ora siano entrati – ha spiegato Mingardi, residente nella zona di Mura – Ho trascorso la notte fuori casa e sono arrivato verso il primo pomeriggio. Ho trovato tutto sottosopra. Cercavano oro e gioielli, ma non c’era più niente di valore. Basta, adesso sono stanco”. I ladri per entrare al piano di sopra hanno spaccato il vetro della porta finestra. Ma prima hanno distrutto la tapparella. La stessa cosa al piano terra. Qui sono entrati dalla finestra. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Capriolo.