E’ Simone Brunelli, il 21enne borgosatollese vittima dell’incidente mortale a Castenedolo.

Per Simone non c’è stato nulla da fare

Ieri sera le sirene hanno rotto il silenzio che regnava in via Monte Pasubio, la strada che collega Capodimonte, frazione di Castenedolo, a Borgosatollo. Sono stati gli abitanti della via ad allertare i soccorsi: una Citroen Saxò è finita fuori strada impattando violentemente contro il muro di una villetta. Lo schianto è stato fatale per la vittima: Simone Brunelli. Il giovane, classe 1997, residente a Borgosatollo, avrebbe compiuto 22 anni a febbraio.

Un giovane conosciuto e stimato

La notizia si è diffusa rapidamente in paese, dove il giovane era conosciuto come un ragazzo “buono, solare, sempre sorridente”. Tra gli amici e i conoscenti ora regna la tristezza e il dolore per una morte così repentina e prematura. Simone era amante dei motori, in particolare delle moto, ma anche delle uscite in Bmx. “Era un ragazzo sola, sempre con il sorriso sulle labbra. Fa rabbia, era astemio e non fumava” lo ricorda in lacrime l’amico Nicola.

Leggi anche:  Trovati altri quattro ordigni nei pressi delle scuole di Castenedolo

Lunedì alle 14:30 i funerali nella chiesa di Borgosatollo.

TORNA ALLA HOME PAGE