Due auto fuori strada a Iseo e Castegnato e una intossicazione a Carpenedolo. Nottata abbastanza tranquilla per i soccorritori SIRENE DI NOTTE

Due auto fuori strada SIRENE DI NOTTE

Alle 22.48 sulla statale 11, nel territorio di Castegnato, un’auto è uscita di strada e i soccorritori sono stati allertati in codice giallo. Nell’auto infatti c’erano un 20enne, un 25enne, una 26enne, un 31enne e una bambina di 4 anni, portata per gli accertamenti del caso al Civile pediatrico in dodice verde.

Pochi minuti dopo, alle 22.54, a Clusane un’auto è uscita di strada mentre percorreva la sp12, tra Paratico e Iseo. All’altezza della rotonda del Ciochet sono intervenuti i volontari di Sarnico con l’ambulanza e la Polstrada per ricostruire la dinamica di quanto accaduto, ma stando ai dati forniti da Areu, l’Azienda regionale emergenza urgenza, sul posto al loro arrivo non c’era nessuno e la missione è stata annullata.

Intossicazione etilica e caduta al suolo

La prima chiamata ai soccorsi in codice giallo è scattata pochi minuti prima delle 21 in codice giallo: a Carpenedolo un uomo di 43 anni si è sentito male mentre si trovava in via Pozzi a causa di una intossicazione dovuta all’alcool. E’ stato soccorso dai volontari della Croce bianca e portato all’ospedale di Montichiari per le cure del caso.

Leggi anche:  Meningite fulminante: la Cattolica si ferma per ricordare Veronica

Anche a Castegnato all’1.15 in via Padana Superiore un 67enne si è sentito male a causa di una intossicazione etilica, ma una volta che i soccorritori lo hanno raggiunto il codice giallo insieme ai carabinieri, non è stato necessario trasportare l’uomo in ospedale.

A Toscolano Maderno un 56enne è rovinato al suolo mentre si trovava sul posto di lavoro, in un’azienda di via Vespucci, ed è partita la chiamata ai soccorritori. Il codice giallo è scattato alle 22.30 circa. Sul posto si sono precipitati i soccorritori di Salò, che hanno prestato le prime cure all’uomo e lo hanno portato al nosocomio di Gavardo.

TORNA ALLA HOME PAGE