Da mesi si susseguono casi di danneggiamento al cimitero della città. Ignoti si accaniscono contro le tombe, prendendole a martellate e i fiori seccandoli con del diserbante. Le vittime preferite sembrano essere gli ex abitanti della frazione di Boschetti.  Fatto ancora più sconvolgente, tra i danneggianti potrebbe esserci anche un’anziana signora.

Interviene il Codacons

Il Codice Civile impone doveri di custodia alla pubblica amministrazione che, quindi, deve monitorare i luoghi pubblici garantendo la dovuta sicurezza. Il Codacons pertanto fa esposto alla Procura di Brescia perchè si individuino eventuali responsabili.