Era situato proprio di fronte a una chiesa di Verona, a Borgo Venezia, il centro massaggi cinese che nascondeva un giro di prostituzione.

Le indagini

Le indagini dei gli agenti della seconda sezione della Squadra Mobile della Questura di Verona sono partite a luglio.

Sono stati sentiti 10 clienti, tutti italiani tra i 30 e i 60 anni, della struttura. Le donne che offrivano i servizi, che come appurato, non erano solo massaggi sono tutte cinesi, regolari sul territorio italiano e hanno circa 40 anni.

Sigilli e denunce

Sono due uomini cinesi ad essere stati denunciati. A loro vengono contestati i reati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Al centro sono stati apposti i sigilli.

TUTTI I DETTAGLI E LE FOTOGRAFIE