Questa mattina è stata celebrata a Dello l’ultima messa di don Fabrizio David.

La giornata

A salutare il parroco in procinto di lasciare la parrocchia è arrivato un fiume di fedeli. Con il sorriso che gli illuminava il volto, dispensando perle della sua proverbiale ironia, don Fabrizio ha celebrato la messa affiancato da don Ettore Gorlani, dal monsignor Domenico Sigalini e da don Dino Osio. 

”Separandoci non saremo costretti a ripartire da zero – ha assicurato il don  – Ci portiamo dietro la parte di cammino che abbiamo fatto insieme, e grazie alla nostra esperienza comune siamo più ricchi”.

Il sindaco Riccardo Canini ha salutato il parroco con grande compartecipazione: “Potrei darti del lei, potrei salutarti da primo cittadino, ma questo non renderebbe la naturalezza del nostro rapporto – ha detto – Grazie, perché sei sempre stato in mezzo a noi”.

“Come dice il nostro Papa, don Fabrizio porta con sè l’odore delle pecore, ossia la vicinanza ai suoi parrocchiani – ha commentato monsignor Sigalini – Detesta i formalismi e forse, per questo motivo, in passato ha destato qualche scalpore. È un piacere aver conosciuto l’impronta gioviale del suo sacerdozio”.

Leggi anche:  Travagliato: festa per la farmacia comunale

Al termine della funzione, in oratorio, è cominciata la festa.

TORNA ALLA HOME