E’ crollato poco prima delle 11 il tetto di una vecchia cascina lungo via per Calepio.

Dopo un primo tentativo di mantenere la strada a viabilità alternata la via è stata chiusa fino a completo abbattimento della casa.

Aggiornamento delle 16.45: La strada ha riaperto dopo l’abbatimento d’urgenza di parte dell’abitazione

Crollato il tetto

La casa, da tempo in stato pericolante, si trova sulla curva che da Capriolo porta ai Porti di Calepio. Già anni fa era stata emessa un’ordinanza per la messa in sicurezza della vecchia cascina che è proprio a ridosso della strada.

Il tetto è collassato verso l’interno dell’abitazione, disabitata, e, stando a quanto affermato dal sindaco Luigi Vezzoli che si trova sul posto, ora il timore è che crollino anche le pareti esterne.

Senso unico

Sul posto ci sono i Vigili del fuoco e la Protezione Civile comunale. Dopo un primo tentativo di mantenere la strada a viabilità alternata la via è stata chiusa fino a completo abbattimento della casa.

Leggi anche:  Pontoglio, crolla il tetto di una cascina

La situazione è in continuo aggiornamento.

Le prossime ore

“Non possiamo chiudere la strada per troppo tempo visto l’importanza dell’arteria – ha spiegato il sindaco Luigi Vezzoli – In un primo momento abbiamo attivato il senso unico alternato e vogliamo intervenire il prima possibile. Mi sto confrontando con i Vigili del Fuoco per capire come è meglio agire ma verrà emessa un’ordinanza urgentissima”.

TORNA ALLA HOME