Si inceppa la vecchia stufetta elettrica e scoppia l’incendio, finite in cenere due automobili, momenti di paura a Orzinuovi.

Corto circuito, in fiamme due auto

E’ accaduto lunedì mattina in una villa di via Vecchia in città, dove si è scatenato un rogo, in maniera del tutto accidentale.
I proprietari di casa stavano accudendo nel serraglio in giardino una cucciolata di cani nati da poco e per tenerli al caldo e proteggerli dal rigido freddo di gennaio, hanno deciso di accendere una vecchia stufetta elettrica, che purtroppo però, andando in corto circuito, ha bruciato il divano che era posizionato accanto al recinto e che ha preso subito fuoco, scatenando un vero e proprio putiferio.

Il rogo

Sono bastati pochi secondi, infatti, per far si che le fiamme si propagassero al casolare, fino alle due auto dei padroni di casa, parcheggiate nel vialetto esterno, fino a trasformarle in cenere. Sul posto due autobotti dei Vigili del Fuoco che hanno impiegato diverse ore per domare le fiamme.

Leggi anche:  Precipita per cento metri: tragedia sulla Concarena