Controlli straordinari dei carabinieri di Castiglione delle Stiviere nella giornata di venerdì 16 febbraio.

Il servizio straordinario

Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio mantovano finalizzato al contrasto dei reati predatori ed ad intercettare persone di interesse operativo, hanno denunciato a piede libero 5 persone, hanno controllato 68 persone e 59 mezzi, elevando 6 contravvenzioni al Codice della Strada e decurtando 5 punti. Nella circostanza sono stati controllati in tutta la provincia mantovana 3 esercizi pubblici e segnalato all’Autorità Amministrativa 1 persona quale assuntore di sostanze stupefacenti per uso personale.

A Castiglione delle Stiviere

I militari della locale Stazione Carabinieri hanno denunciato per il reato di “divieto di ritorno nel comune”, un 35 enne italiano. Predetto, fermato dai militari operanti durante un controllo della circolazione stradale, è risultato essere colpito da un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Castiglione, emesso dalla Questura di Mantova. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, hanno segnalato alla prefettura di Mantova, un 50 enne extracomunitario. Predetto, a seguito di un controllo, è stato trovato in possesso di 2,70 grammi di “hashish”. Nella circostanza, la sostanza stupefacente è stata sequestrata.

Leggi anche:  "Polmonitesegnala": il comune di Remedello apre un canale con la popolazione

A Monzambano

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, hanno denunciato per il reato “guida in stato di ebrezza alcolica” un uomo 32 enne residente nel veronese. Predetto fermato a bordo della propria vettura è risultato avere un tasso alcolemico pari allo 0,94 gr/l. Nella circostanza la patente è stata ritirata e l’auto affidata ai familiari.