Questa notte è stato eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio in ambito provinciale che ha interessato in particolare i territori delle compagnie carabinieri di Gardone e Salò. Oltre 400 sono stati i mezzi controllati e più di 500 le persone identificate.

I controlli

Il servizio che aveva lo scopo di prevenire comportamenti pericolsi alla guida si è concluso con risultati che denotano come determinati comportamenti non vengsno percetipi come potenzilamente nocivi. Sono state infatti accertate 13 violazioni dell’art. 186 del cds (12 a Gardone -Sarezzo – e una a Salò) in conseguenza delle quali oltre al ritiro di tutte le patenti e al sequestro di un veicolo 8 automobilisti sono stati anche segnalati alla Procura di Brescia per guida in stato di ebrezza sotto l’influenza dell’alcool.

Nel corso del medesimo servizio, a Salò, i militari hanno rintracciato un cittadino marocchino destinatario di un ordine di carcerazione e denunciato un italiano per minacce in quanto, per futili motivi, aveva esploso dei colpi a salve con una pistola scacciacani verso le finestre dell’abitazione di una vicina di casa che allarmata aveva chiesto l’intervento dei carabinieri.

Leggi anche:  Muore travolta da un camion: indagato per omicidio stradale un 36enne

Al servizio eseguito dai Carabibieri di Gardone ha partecipato anche la Polizia Locale di Sarezzo.

TORNA ALLA HOME