I Carabinieri della Compagnia di Salò, negli ultimi giorni, hanno intensificato l’azione di controllo degli ambienti legati al consumo ed allo spaccio delle sostanze stupefacenti.

Vobarno

A Vobarno è stato segnalato quale assuntore alla Prefettura, un 30enne che, perquisito presso il proprio domicilio, è stato sorpreso con circa 22 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. L’intervento, eseguito dai Carabinieri di Vobarno in seguito ad alcune segnalazioni ha visto la collaborazione anche di un’unità cinofila antidroga del Nucleo Cinofili CC di Orio Al Serio . 

Sabbio Chiese

Due arresti per spaccio sono stati invece eseguiti dai militari della Stazione di Sabbio Chiese, entrambi gli spacciatori sono stati colti in flagranza di reato. Il primo martedì scorso, un 50enne del luogo, trovato in possesso di 110 grammi di hasish, nascosti all’interno della sua abitazione. Il secondo, invece, ieri pomeriggio. Un 30enne, sempre originario della zona, trovato in possesso di 1 lkg e 200 grammi di marijuana nonché di grammi 10 di hashish, anche questa nascosta all’interno dell’abitazione, trovata in seguito alla perquisizione. E’ stata inoltre sequestrata una serra termica indoor smontata per la coltivazione ed un bilancino di precisione.

Tutti i provvedimenti restrittivi sono stati convalidati presso il Tribunale di Brescia, nel corso del giudizio direttissimo, con differimento dell’udienza e sottoposizione ad obbligo di presentazione presso la polizia giudiziaria.

TORNA ALLA HOMEPAGE