Negli ultimi due giorni i Carabinieri della Compagnia di Breno hanno dato corso a un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato al contrasto dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti.

Controlli antidroga: arrestato spacciatore

I servizi, per i quali sono state impiegate anche le unità dei cinofili di Orio al Serio, hanno interessato alcune aree ritenute più sensibili della bassa valle, in particolare nei comuni di Darfo Boario Terme, Artogne e Pisogne; sono stati inoltre istituiti una serie di posti di controllo lungo la statale 42, sia in direzione Brescia che Ponte di Legno.

Nel corso di uno di questi controlli alla circolazione stradale, eseguito a Pisogne in località Toline, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Artogne hanno fermato una piccola utilitaria alla guida della quale, nella tarda mattinata di giovedi 28 febbraio, è stato identificato un noto pregiudicato 55enne di Darfo Boario Terme.

Durante la perquisizione del suo mezzo i militari hanno rinvenuto, sotto il sedile, un involucro contenente 100 grammi di cocaina. A quel punto è scattata la perquisizione presso la sua abitazione di residenza: all’interno di un tappetto, nascosto nel sottoscala, sono stati recuperati e sequestrati 40 grammi di eroina.

Leggi anche:  Danneggiano il bancomat a colpi di accetta

Il pregiudicato è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; dopo la convalida del Gip del Tribunale di Brescia è stato ristretto ai domiciliari.

Il valore della droga sequestrata si aggira sui 10mila euro.

TORNA ALLA HOME